Che cos’è il prestito digitale

È il servizio che consente di scaricare e leggere sul proprio computer o dispositivo mobile (tablet, smartphone) i libri elettronici resi disponibli dalla biblioteca per un periodo di tempo limitato (7 o 14 giorni).
Il file, protetto da DRM Adobe, diventa inutilizzabile una volta scaduto il termine. 

Ricercare i titoli disponibili per il prestito digitale 

All’interno del patrimonio della Biblioteca, i libri elettronici disponibili per il prestito digitale sono quelli presenti sulle piattaforme MLOL (ricercabili anche attraverso il Catalogo Bibliografico Trentino),  ProQuest Ebook Central, EBSCO (ricercabili anche attraverso il Catalogo dei Libri elettronici e Primo) e PandoraCampus.

È possibile proporre alla biblioteca di rendere disponibili al prestito digitale altri libri compilando il Modulo per le proposte di acquisizione.

Cosa è necessario per il prestito

 Per poter prendere in prestito i libri elettronici protetti da DRM  è necessario avere:
- un ID Adobe;
- il software Adobe Digital Editions installato sul computer (Digital Editions è scaricabile gratuitamente dal sito Adobe);
- un account personale sulla piattaforma.

Durata del prestito

I libri  restano a disposizione dell'utente per alcuni  giorni e possono essere letti sul computer e/o in mobilità (tablet, ebook reader, smartphone).

EBSCO: massimo 10 prestiti contemporanei per 14 giorni;
ProQuest Ebook Central: massimo 10 prestiti contemporanei per 7 giorni;
MLOL: massimo 5 libri al mese per 14 giorni
PandoraCampus: massimo 2 prestiti per 3 mesi

Non sono previste proroghe al periodo di prestito ma è necessario riscaricare il libro.
Non sono previste forme di prestito di dispositivi di lettura.

Utenti esterni

Gli utenti esterni possono consultare  i libri elettronici  EBSCO e ProQuest Ebooks Central esclusivamente dalle postazioni fisse situate nelle sale cataloghi delle biblioteche, senza necessità di inserire alcuna password ma non possono accedere da remoto.
Al contrario i libri MLOL possono essere presi in prestito da tutti gli utenti del Sistema Bibliotecario Trentino regolarmente iscritti a MLOL. La registrazione avviene attraverso le biblioteche che aderiscono all’iniziativa.

Vantaggi del prestito digitale

Il prestito digitale, rispetto alla normale consultazione online, offre il vantaggio di poter trasferire il libro su un dispositivo più adeguato alla lettura e di poterlo consultare, nel periodo del prestito, senza necessità di una connessione internet e senza il rischio che sia già stato superato il limite massimo di utenti contemporanei.