Accesso ad internet

Posso accedere ad internet dai locali della biblioteca?

Gli afferenti all'Università di Trento possono, nei locali della Biblioteca, accedere gratuitamente ad internet utilizzando la rete di ateneo. Per gli utenti esterni l'accesso è limitato alla consultazione degli strumenti di ricerca bibliografica quali cataloghi, banche dati, periodici elettronici da postazioni fisse previa registrazione. 
Solamente presso la Biblioteca Universitaria Centrale (BUC) gli utenti esterni  possono collegarsi alla rete di ateneo tramite SPID.

Posso accedere ad internet con il mio pc portatile?

Si, in tutte le biblioteche dell'ateneo è attivo il servizio wireless. E' sufficiente autenticarsi immettendo il proprio username e password  e configurare il pc.

Formazione agli utenti

Esistono corsi di formazione all'uso delle risorse elettroniche?

Sì. Su richiesta, il personale della biblioteca effettua lezioni o corsi rivolti principalmente a studenti e laureandi sull'uso degli strumenti di ricerca bibliografica, in particolar modo cataloghi, banche dati e periodici elettronici.
Lezioni e corsi possono, comunque, essere strutturati in base ad esigenze e richieste particolari.

Copisteria

Esiste un servizio copisteria nelle biblioteche dell'ateneo?

Si. In tutte le biblioteche sono presenti delle macchine fotocopiatrici self-service. Presso le Facoltà di Economia, Ingegneria e Scienze sono presenti anche delle copisterie con operatore.

Si possono fotocopiare i libri della biblioteca?

Si, nei limiti del rispetto delle norme che tutelano il diritto d'autore. In particolare va ricordato che può essere fotocopiato non più del 15% di un libro o di un fascicolo di rivista.

Servizi per disabili visivi

Sono disponibili nelle biblioteche dell'Ateneo apparecchiature per permettere la consultazione del materiale bibliografico anche a persone con disabilità visiva?

Si. Presso la Biblioteca di Scienze e presso l'Opera universitaria di Trento è a disposizione una postazione che permette la scansione dei testi, l'ingrandimento secondo scala ottimale, l'ascolto tramite sintesi vocale, la registrazione del file audio e la stampa con caratteri ingranditi.