Cerca
 cerca informazioni o persone

Quali biblioteche sono collegate al catalogo?

Il Catalogo Bibliografico Trentino è un catalogo collettivo perchè raccoglie il posseduto di circa 150 biblioteche pubbliche e private della Provincia di Trento.
La ricerca viene dunque effettuata contemporaneamente sia sui materiali presenti nelle Biblioteche dell'Ateneo che su quelli posseduti dalle biblioteche collegate al Catalogo.

Quali materiali contiene il catalogo?

Il catalogo contiene diversi tipi di documenti: monografie antiche e moderne, periodici, CD-ROM, DVD, opere per ragazzi, audiovisivi, musica a stampa e manoscritta, materiale cartografico ed altro.

Quando usare la ricerca semplice?

La ricerca semplice è una ricerca base che va generalmente usata quando si conoscono gli elementi "base" di un'opera come il titolo, l'autore o il soggetto, senza avere la necessità di limitare la ricerca, per es. cronologicamente o per lingua o mediante gli operatori  booleani AND, OR, NOT ecc.

Quando usare la ricerca avanzata?

La ricerca avanzata va usata quando si desidera incrociare più termini di ricerca in campi diversi usando gli operatori booleani (AND, OR, NOT). Con questa modalità è possibile limitare la ricerca cronologicamente o per area geografica di pubblicazione, per lingua, per tipo di materiale ecc.

Come si immette correttamente il nome di un autore personale o di un ente?

Il nome personale di un autore va immesso nella forma Cognome Nome (es. Rossi Mario).
Nella ricerca semplice e nella ricerca avanzata non immettere mai il cognome con l'iniziale del nome.
Se si immette solo il cognome, le opere dell'autore ricercato vengono elencate senza alcun ordine assieme ad opere di altri autori con lo stesso cognome.
I nomi di enti vanno immessi nella forma con cui sono prevalemente identificati nelle loro pubblicazioni.

Come si effettua una ricerca per soggetto?

Nella ricerca per argomento spesso il problema maggiore è capire come un concetto venga riassunto nella stringa del soggetto, cioè quali termini il sistema accetti, perchè non tutte le parole del linguaggio naturale vengono riconosciute (nel caso di sinonimi, ad esempio, una è preferita all’altra).
Un modo per capire qual è il termine esatto che descrive il soggetto ricercato è provare ad inserire tale termine/i nel titolo. Il risultato ottenuto consente di avere conferma dei termini corretti che identificano il soggetto.
Se ad esempio si ricercano documenti sulla psicolinguistica, immettendo tale termine nel soggetto, il risultato della ricerca è nullo. Evidentemente il problema non consiste nel fatto che non esista alcun documento sull'argomento, quanto nel fatto che è stato inserito un termine non accettato dal sistema nel campo soggetto.
Pertanto, provando ad immettere il termine Psicolinguistica nel titolo, visualizzando la scheda completa del documento, si nota che il soggetto è Linguaggio - Psicologia: questa è la stringa giusta da inserire nella ricerca per soggetto, per ottenere altri documenti che parlino dell'argomento psicolinguistica.

Come si esportano i dati?

Dopo aver effettuato la ricerca, nella scheramata con la lista dei risultati spuntare la casella accanto al titolo dei record che si vogliono esportare. Successivamente, nel riquadro Export /download (nella colonna di sinistra) scegliere il formato di esportazione che si desidera. Per inviare i record via mail, cliccare Invia tramite e-mail e, nella finestra di dialogo che appare, immettere l'indirizzo e scegliere il formato dell'allegato.

Posso scegliere quanti risultati visualizzare in una pagina?

Si. Cliccando il menù a tendina accanto alla parola Mostra sulla barra blu di testa posso scegliere il numero dei risultati visualizzabili (da cinque a cinquanta).

Con che criterio vengono elencati i record nella lista dei risultati?

Per default i risultati della ricerca vengono elencati per rilevanza. Cliccando su Risultati per pagina ordinati per si possono selezionare altri criteri: alfabetico per titolo, alfabetico per autore o cronologico per data di pubblicazione.

A cosa serve il bottone Raggruppa?

Cliccando sul bottone Raggruppa vengono raggruppate le varie edizioni dello stesso documento.

Rimane traccia delle ricerche che ho effettuato ?

Si, cliccando su Storico ricerche (sopra il riquadro con la lista dei risultati) si apre l'elenco delle ricerche effettuate nella sessione.

Posso visualizzare, partendo dal record di Oseegenius, quali fascicoli di un periodico possiede la biblioteca?

Si, cliccando sul titolo del periodico e poi su Note nell'area delle copie disponibili, visualizzo una schermata con l'elenco dei fascicoli disponibili nella biblioteca.

A cosa servono le faccette poste nella colonna di destra e di sinistra della lista dei risultati?

Le faccette servono per raggruppare i risultati in categorie (per formato, lingua, biblioteca ecc.) che è possibile cliccare per visualizzare i documenti associati

Perché è utile accedere al catalogo con le proprie credenziali?

Se si accede al catalogo con la propria username e password (cliccando Accedi sulla barra nera in alto) si ha la possibilità di visualizzare i propri prestiti, attuali e passati e di prenotare i libri nelle biblioteche che hanno attivato il servizio.

Quali sono le credenziali per l'accesso autenticato?

L'username è nella forma NOME_COGNOME (in caso di omonimia NOME (AA/MM/GG)_COGNOME); la password per la prima volta viene fornita dal sistema, successivamente può essere cambiata cliccando Cambio Password.

Altre FAQ sono disponibili sul sito del Catalogo Bibliografico Trentino.